ASSOCIAZIONE PROFESSORI ORCHESTRA ALESSANDRO SCARLATTI
Venerdi 14 novembre ore 20
TRIO NICOLA SALA

GIULIO ROVIGHI violino

GINLUCA GIGANTI violoncello

PAOLA VOLPE pianoforte

musiche di: L. van Beethoven - J. Brahms
GIULIO ROVIGHI
E' stato iniziato giovanissimo alla musica dal nonno Guido Della Costanza, storica "spalla" del Teatro Comunale di Bologna, sotto la sua guida, e successivamente sotto quella del padre L. Rovighi, si è diplomato presso il Conservatorio "G. B. Martini" di Bologna con il massimo dei voti e la lode. Ha proseguito gli studi con C. Rossi e con D. Schwarzberg, perfezionandosi poi con Salvatore Accardo presso l'Accademia "W. Stauffer" di Cremona. Nel 1994 è stato invitato come "giudice del suono" al 7° Concorso Internazionale di Liuteria "Stradivari" di Cremona, dove ha preso parte anche alla rassegna "Triennale in Concerto". Ha collaborato come “Concertino” con l'Orchestra del Teatro alla Scala di Milano e con l’Orchestra Filarmonica della Scala. Nel 2004 ha vinto il Concorso di “spalla” dell'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento. Nel 2007 è stato chiamato come “spalla” dall’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma, e come “spalla” anche da l’Orchestra del Teatro “La Fenice” di Venezia, l’Orchestra “Philarmonia Wien” e l’”Orchestra Regionale delle Marche”. Numerosi i concerti tenuti da solista con varie orchestre come l'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, e l'Orchestra da Camera Italiana che lo vede spesso solista insieme a S. Accardo. Si dedica soprattutto all'attività cameristica e collabora con musicisti, tra cui il violista B.Giuranna e il violoncellista A.Meunier. Dal 2008 è primo violino del Quartetto Prometeo. Parallelamente all'attività concertistica si dedica anche all'insegnamento: vincitore del Concorso Nazionale, dal 1994 è docente in ruolo di violino; attualmente insegna presso il Conservatorio "Nicola Sala" di Benevento.

GIANLUCA GIGANTI
Si è diplomato con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Musica "Santa Cecilia" di Roma e ha completato la sua preparazione con M. Brunello, F. Maggio-Ormezowski, R. Filippini e M. Maisky. E' stato premiato nei Concorsi Internazionali di violoncello più importanti del panorama musicale internazionale: "Primavera di Praga" nel 1994 (primo italiano nell´albo d´oro della competizione) e "R.Caruana-Premio Stradivari" di Milano nel 1996. Svolge sin da giovanissimo un'intensa attività concertistica sia in qualità di solista che in formazioni di musica da camera, collaborando con artisti quali U. Ughi, F. Maggio-Ormezowski, M.W. Chung, P. Vernikov, K. Bogino, e tenendo recital per alcune delle maggiori Istituzioni Concertistiche italiane quali: l' Accademia Nazionale di "Santa Cecilia" di Roma, l'Accademia Filarmonica Romana, il Festival delle Nazioni di Città di Castello, il Parco della Musica e l'Auditorium Conciliazione di Roma. Ha collaborato in qualità di Primo Violoncello con l´Orchestra Sinfonica dell´Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, l´Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai a Torino, l'Orchestra Sinfonica di Roma e ha recentemente avviato una intensa collaborazione, sempre in qualità di Primo Violoncello, con il Teatro S. Carlo di Napoli. Ha recentemente effettuato, sempre in qualità di solista, con l’ Orchestra de “I Filarmonici di Roma”, una importante tournée in Russia. E’ ordinario di violoncello presso il Conservatorio Statale di Musica "Nicola Sala" di Benevento.

PAOLA VOLPE
Napoletana di nascita e di studi, si è messa in luce giovanissima, imponendosi subito all’attenzione del pubblico e della critica per l’innata musicalità e l’impegno profuso nella ricerca interpretativa. A soli dodici anni si è esibita al Teatro La Fenice di Venezia sotto la direzione di Piero Bellugi. Diplomatasi al Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli sotto la guida di Sergio Fiorentino, si è esibita in numerosi recital e come solista in concerti sinfonici oltre che in Italia, in Europa, Sud America, Giappone e Corea del Sud. E’ ospite di numerosi festival Internazionali e emittenti radio televisive e tiene corsi di perfezionamento in molti centri europei. Ha collaborato con numerose orchestre con direttori quali: C. Zecchi, F.Caracciolo, P. Sbarcea, K. Kaufmann, H. Andreescu e altri. E’membro di giurie di vari Concorsi Internazionali. E’ titolare di Pianoforte Principale presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento. Nel maggio 2007 le è stato conferito il Premio Internazionale ‘Sebetia Ter’, targa d’argento del Presidente della Repubblica Italiana, promosso e organizzato dal Centro Studi Arte e Cultura di Napoli. Recentemente ha collaborato in qualità di docente ordinario presso il Conservatorio di Marsiglia e ha preso parte alla giuria del Concorso “Vladmir Horiwitz” a Kiev.

PROGRAMMA

Ludwig van Beethoven: Sonata in Fa Maggiore op.24
-------------------------(La Primavera)
-----------------------------Allegro
-----------------------------Adagio, molto espressivo
-----------------------------Scherzo, allegro molto
-----------------------------Rondò, Allegro, ma non troppo

Ludwig van Beethoven: Sonata n.4 in Do Maggiore op.24
------------------------
Andante, Allegro vivace
------------------------
Adagio, tempo di andante
------------------------ Allegro vivace

Johannes Brahms: ---- Trio n.3 in Do minore op.101
------------------------- Allegro energico
--------------------
------Presto, non assai
--------------------------Andante grazioso
--------------------------Allegro molto

CHRIST CHURCH chiesa Britannica
Napoli, Via S. Pasquale a Chiaja 15
www.isuonidinapoli.it - Copyright © 2008. Tutti i diritti riservati
ASSOCIAZIONE PROFESSORI ORCHESTRA ALESSANDRO SCARLATTI